Senza categoria, UNGHERIA

Szentendre un piccolo paradiso a due passi da Budapest

Siete a Budapest per qualche giorno e state pensando ad una gita fuori porta in giornata? Nonostante le diverse scuole di pensiero, per noi la scelta è ricaduta su Szentendre. La più vicina e suggestiva tra le proposte.

Szentendre è un piccolo paesino a poco più di 20km da Budapest, facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici. Sorge sulla sponda del Danubio, si tratta di un luogo molto pittoresco piccolo abbastanza da essere visitato in mezza giornata ma pieno di sorprese e soprattutto musei 🙂

Come arrivare a Szentendre da Budapest?

Il metodo più semplice e veloce è sicuramente il treno HEV che parte dalla stazione Batthyany Ter, a Buda e fa capolinea proprio a Szentendre.

Gli orari dei suddetti treni sono simili a quelli degli altri mezzi pubblici cioè dalle 4:30 alle 24:00 con una frequenza di 10/30 minuti in base all’ora.

Il normale biglietto per i mezzi pubblici è valido solo fino ad una certa distanza fuori dall’area urbana della capitale. Per questo motivo dovrete acquistare un normale biglietto da 350Ft (circa €1,20) + un’estensione di validità di 15KM che ha un prezzo di 310Ft (€1,00).

Mi raccomando di controllare bene quale sia il capolinea perchè non tutti i treni HEV che partono da qui sono diretti a Szentendre.

E’ possibile fare il biglietto direttamente alla biglietteria in stazione o alle casse automatiche ma per evitare problemi, in questo caso è preferibile la biglietteria 🙂

In meno di un’ora sarete a Szentendre. Lungo il tragitto potrete vedere la fermata di Aquincum che per chi non lo sapesse sono un complesso di scavi di epoca romana.

Tra le alternative per raggiungere Szentendre, attiva solo d’estate, c’è la possibilità di prendere il battello che in circa un’ora e trenta vi porterà a destinazione. Si tratta sicuramente di una soluzione affascinante ma non di certo economica. Potrete trovare qui maggiori informazioni al riguardo.

La città di “Sant’Andrea” [nome italiano] vi apparirà subito come un piccolo gioiellino da girare a piedi in lungo e in largo. Noi ci siamo stati a fine estate, nel mese di settembre e le temperature erano calde. Il corso principale ovvero Kossuth Lajos porta direttamente alla piazza Fò ter, attorno alla quale si concentrano tutte le attività del posto.

Il corso è pieno di ristoranti, negozi di design e souvenir, inoltre vi sono degli stand stagionali con attività per bambini e non solo. Quando abbiamo visitato Szentendre, ad esempio, l’intero corso era dedito all’artigianato ed i bambini potevano apprendere delle tecniche semplici ed interagire con gli artigiani alla realizzazioni di piccoli utensili o giochi come la fionda 🙂

 

Quella che respirerete qui è un’atmosfera senza tempo, rilassata e suggestiva. Passando per i vari vicoletti vi troverete sul Danubio dove è possibile assistere talvolta anche a gare di canottaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *